Archivio Tag 'anche'

31 Gen 2006

Il tuo gatto si annoia? Rischi anche il carcere

Filed under Senza categoria

LONDRA – Forse non si arriverà ad insegnare loro le regole del sudoku, Ma l’obbligo di provvedere alla giusta «stimolazione mentale» dei propri amici a quattro zampe rischia di mettere in crisi più di uno dei circa dieci milioni di proprietari di gatti del Regno Unito. Che presto si vedranno recapitare a casa un nuovo codice di condotta che imporrà loro una serie di obblighi e di doveri, la disapplicazione dei quali comporterà denunce penali, multe fino a 20 mila sterline e, nei casi più gravi, anche il carcere fino a 51 settimane.

Riferimenti: Il tuo gatto si annoia?

Commenti disabilitati

08 Gen 2006

Anche le bellissime piangono

Filed under Senza categoria


Non basta lo splendore per esser felici. Prigioniere di una gabbia dorata, le donne più belle del mondo non se la passano bene. Lo racconta la prima ballerina del Moulin Rouge Vlada Krassilnikova

Vlada Krassilnikova fu la prima ballerina russa a essere ingaggiata nel corpo di ballo del Moulin Rouge In realtà la splendida donna, oltre a essere una fenomenale danzatrice, nascondeva già allora un altro talento: quello della fotografia. Dopo aver tanto ballato, precisamente fino al 2003, Vlada lascia la sua compagnia e si getta a corpo morto nella sua passione fino ad allora accantonata. Pubblica “Moulin Rouge”, collezione di scatti dedicati e interpretati dalle sue colleghe ballerine.
“Moulin Rouge” è un doppio colpo al cuore, Come in un clown, il cui compito è far ridere il pubblico, così in un corpo tutto da ammirare si cela una creatura di vetro.
Non è facile la vita di una ballerina, racconta la Krassilnikova. Femmina bella, perfetta, laccata e levigata: si può pensare che sia un dono del destino. E invece, scatto dopo scatto, la storia di corpi da schianto si rivela in tutta la sua fatica e a volte drammaticità: le ore di esercizi ripetuti fino allo stremo; la tensione che abbatte anche i caratteri più energici; i digiuni o i pasti consumati in pochi minuti.
Ma ancora: la promiscuità che non permette momenti di intimità; la sensazione che tutto, carriera soprattutto, non duri che un attimo; la solitudine data da uomini che si propongono solo come amanti. La bravura della Krassilnikova è stata questa: in una scena che non ha movimento, come quella della fotografia, l’artista ha riversato fiumi di parole silenziose. Raccontando di isolamento ma anche di solidarietà, di lacrime ma anche di sorrisi consolatori. Di occhi bistrati all’inverosimile e di volti semplici di studentesse adolescenti, ma con l’animo da guerriere.
Che ci fosse tutto questo universo dietro alle gambe lisce e perfette del Moulin Rouge, forse era da immaginare. Confermando quello che l’opinione popolare sa da tempo: l’eros più sottile è come un profumo, ed è francese.

Commenti disabilitati

02 Nov 2005

Dopo le minacce iraniane. In piazza per Israele – ci sarete anche voi?

Filed under Senza categoria


“Qualsiasi stato islamico che riconoscesse lo stato di Israele commetterebbe un crimine imperdonabile”. Le minacciose parole del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad hanno suscitato preoccupazioni. Alla manifestazione pro israeliana indetta da Giuliano Ferrara hanno aderito intellettuali e leader politici di destra e di sinistra e anche capi della comunità musulmana come Mario Scialoja. Ma ci sono altre figure di spicco della sinistra italiana, come Fausto Bertinotti, che non aderiscono: ritengono l’iniziativa troppo sbilanciata e priva di un riferimento al contestuale diritto dei palestinesi ad avere uno Stato. Come la pensate? Vi sentite vicini alle ragioni dei manifestanti o non le condividete?

il forum è aperto sul sito di Panorama dove se vuoi puoi dire come la pensi se ti va’
Riferimenti: In piazza per Israele

Commenti disabilitati

21 Ott 2005

«Provenzano protetto dai politici» e forze di polizia anche da imprenditori

Filed under Senza categoria

Chi copre la latitanza di Bernardo Provenzano? «La coprono rappresentanti della professioni, la coprono politici, imprenditori, forze di polizia. Dall’indagine sulla sua ricerca sono emerse tutte queste categorie, quindi non è soltanto una copertura da parte di un’organizzazione criminale, ma è una copertura che viene da intere fasce sociali». Lo afferma Piero Grasso, appena nominato procuratore nazionale antimafia, in un’intervista esclusiva a Tv7, il settimanale del TG1 che va in onda nella serata di venerdì. Il magistrato fa anche riferimento a un episodio preciso: «Abbiamo scoperto che un imprenditore riceveva da un sottoufficiale delle forze di polizia delle informazioni sulle nostre indagini. L’imprenditore era collegato a Cosa Nostra e quindi le indagini nostre venivano conosciute direttamente da Provenzano».
– Nel programma sarà mostrato anche un filmato che mostra per la prima volta la consegna di un ordine scritto a mano del capo di Cosa Nostra ai suoi affiliati. «Cosa nostra – conclude Grasso – è sempre un’emergenza nel senso che va a infiltrarsi nel potere, nell’economia e distrugge quella libertà d’impresa, libertà di mercato che è il fondamento per lo sviluppo di una regione, di una nazione. Cosa Nostra ha degli accertati collegamenti con altre regioni d’Italia come la Lombardia, il Veneto, la Toscana, per quello che ci risulta».

Commenti disabilitati

22 Giu 2005

Tifosi, anche dopo la morte

Filed under Senza categoria


Questa davvero mancava nel variegato panorama delle testimonianze d’amore verso la propria squadra.
Il READING,squadra di 2° divisione inglese ,ha deciso di realizzare bare con i colori del club ,lo stemma ufficiale e un’immagine dello stadio Madejski.Costo:500 sterline,circa 750 euro ,il 10%in benificenza.
Disponibile anche l’urna per chi preferisse la cremazione.

Commenti disabilitati

11 Giu 2005

Bufera in An, anche Storace attacca Fini

Filed under Senza categoria


Gianfranco Fini conferma tutto ciò che ha detto sulla fecondazione assistita.
Grande Gianfranco!!
Sei un uomo coraggioso e intelligente!

Fini in israele,e anche allora un sacco di critiche

Commenti disabilitati

12 Mag 2005

Pronti a tutto pur di far crescere il pene, anche a iniettarsi olio di oliva

Filed under Senza categoria


Pronti a tutto pur di far crescere il pene, anche a iniettarsi olio di oliva
È proprio una questione di dimensioni. Il desiderio di avere un pene più grande assilla molti uomini disposti spesso a strane pratiche pur di veder realizzato il loro sogno. E quando le creme o le pozioni magiche non bastano più, ecco che allora ogni altro metodo è lecito anche se non sempre certe iniziative si rivelano salutari.
La moda che si sta diffondendo fra i giovanissimi della Thailandia è allarmante. Per far accrescere le misure del proprio organo sessuale, i teenager ricorrono addirittura all’olio extravergine di oliva. Che, al contrario di quanto si potrebbe immaginare, non va spalmato ma iniettato con una siringa.
Un rischio davvero grosso per gli spericolati giovani del popoloso paese orientale. I medici del servizio nazionale, infatti, avvertono che si tratta di una pratica molto pericolosa. Il pene è soggetto a malformazioni e si rischia perfino un’erezione permanente.
NOTIZIE CURIOSE

1 commento