Archive for Ottobre 2012

28 Ott 2012

CAMPAGNA ANTI TUMORE AL SENO, MA IL VIDEO FA DISCUTERE

Filed under Argomenti vari

Sta facendo il giro del web il video ideato dall’agenzia pubblicitaria cilena Lowe Porta per lanciare una campagna anti cancro al seno. Il video mostra come protagonista assoluto il seno, in varie situazioni, dalle più innocenti alle più piccanti e questo sta facendo discutere la Rete

http://www.leggo.it/video/la_campagna_anti_cancro_al_seno/15961/200067.shtml

 

2 commenti

27 Ott 2012

SCANDALO FB, BLOGGER ACQUISTA DATI PERSONALI DI 1 MLN DI UTENTI PER 5 DOLLARI

Filed under Argomenti vari

Facebook tratta i dati personali degli utenti come una merce di scambio, non è una novità. Davanti ad alcune trattative commerciali messe in atto attraverso i social network però non si può che gridare allo scandalo. Un famoso blogger bulgaro, Bogomil Shopov, attivista per i diritti digitali, è riuscito a raccogliere i dati di 1,1 milioni di utenti (e-mail ed ID) inviati al sito di marketing Gigbucks pagando una cifra irrisoria: cinque dollari. Quello che è venuto alla luce è che alcune informazioni sono state trafugate anche agli utenti privati, quelli che esplicitamente non hanno dato il consenso a rendere pubblico il loro indirizzo email. Dati raccolti attraverso le applicazioni di Facebook per lo più da Stati Uniti, Canada, Regno Unito ed Europa.
Facebook ha poi pubblicato un comunicato in cui spiega che sta lavorando per verificare se vi siano state o meno violazioni, ma lo scandalo è servito. L’azienda Facebook, infatti, avrebbe contattato anche Shopov chiedendogli di inviare loro i dati trafugati, eliminarli, e rimuovere il post dal suo blog.

5 commenti

27 Ott 2012

NUDA IN METRO A MILANO, FOTO SUL WEB:È UN FAKE O È AUTENTICA? -

Filed under Argomenti vari

Milano 26 Ott. 2012

Una visione insolita per chi stamattina aspettava la metropolitana alla stazione di Sesto Marelli, a Sesto San Giovanni. Una donna di 30 anni, albanese, è arrivata sulla banchina completamente nuda. Le persone in attesa hanno scattato foto, pensato a una trovata pubblicitaria e solo qualcuno ha pensato di allertare il personale.
La donna è stata avvicinata dagli agenti che l’hanno portata in un’area riservata e provato a capire il perché di un comportamento simile. Lei si è dimostrata incosciente dell’essere nuda, e ha raccontato di aver fatto la doccia, essersi vestita e poi uscita di casa alla volta della metropolitana. Non si era affatto resa conto di non avere vestiti addosso. Non si conosce, dunque, il motivo del gesto e non risulta che la donna fosse in cura per disagi psichici.
Su alcuni siti web, nelle ultime ore, è stata peraltro pubblicata una foto della donna, anche se non si capisce bene se lo scatto sia autentico o se si tratti di un fake. L’impressione è che si tratti di una foto falsa, ma considerando la prontezza, da parte dei passanti, nel prendere il proprio telefonino e riprendere la scena, non ci si può sorprendere di nulla.

8 commenti

24 Ott 2012

SITI PORNO, È ALLARME: “RUBATE L’88% DELLE FOTO HOT DEI TEENAGER”

Filed under Argomenti vari

Attenti a postare le vostro foto in bikini o seminudi sui social network: sono le foto più ambite dai siti porno ‘parassiti’, che quasi certamente ve le ruberanno. La percentuale è così alta che 9 vostre foto sexy su 10 sicuramente finiscono su qualche portale specializzato in foto porno. Lo prova uno studio della Internet Watch Foundation: l’88% per cento di 12.000 immagini di adolescenti sono state rubati e ripubblicate dai siti porno, che investono molte risorse nello scandagliare la rete a caccia di foto scattate dagli adolescenti. Le immagini più ambite: quelle che i teenager scattano da soli, le “selfshot”. Lo studio ha anche rilevato che moltissime foto che finiscono sui siti porno sono state estratte dai cellulari rubati ai giovanissimi. Le altre fonti dei siti porno ‘parassiti’ sono i messaggi privati ??tra gli smartphone che contengono immagini, oppure le foto scambiate tramite e-mail, con accessi pirata ai firewall delle reti sociali protette.

4 commenti

24 Ott 2012

MINETTI HARD: “NON VIVO SENZA SESSO.SONO STATA ANCHE CON UNA DONNA”

Filed under Argomenti vari

Negli ultimi tempi Nicole Minetti è stata spesso sotto l’obbiettivo di telecamere e paparazzi. La troppa visibilità però forse sta diventando un problema e la Minetti ha scelto un look “camuffato”. Uscita dalla palestra indossa un paio di grandi occhiali da sole e un cappuccio in testa: l’abbigliamento però la rende ancora riconoscibile, dato che mette comunque in mostra le sue forme inconfondibili…
In un’intervista a “Diva e donna” in edicola domani Nicole ha parlato anche di sesso (“La mia filosofia è: un uomo al giorno toglie il medico di torno. Non vivo senza sesso. Per me è una medicina, basta una notte d’amore per tornare di buonumore”), e di una sua storia particolare: “Sono stata con una donna. Per un’ora, un mese o tutta la vita, mi faccio sempre travolgere dalla passione. Il mio sogno proibito è Angelina Jolie”.

1 commento

22 Ott 2012

BUFERA SULLA RAI: “I NAPOLETANI LI RICONOSCI DALLA PUZZA”

Filed under Argomenti vari

Un servizio mandato in onda dalla Rai condito da insulti razzisti per presentare Juventus-

 

 

Napoli: “I napoletani li riconosci dalla puzza”. Sabato, nell’edizione serale delle 19,30, il TGR RAI Piemonte ha mandato in onda un discutibile servizio di Gian Piero Amandola, realizzato fra i tifosi juventini e napoletani prima della gara Juventus-Napoli. Due i punti incriminati, evidenziati da NapoliStadio con delle ripetizioni: al minuto 0:39, ma soprattutto al minuto 1:44.

LA POLEMICA SUL WEB Dopo la triste battuta del giornalista “E i napoletani li riconoscete dalla puzza?” interviene l’Ordine dei giornalisti, e il Cdr della Rai chiede scusa mentre sul web monta l’indignazione dei tifosi del Napoli.

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino, ha subito inviato una segnalazione all’ordine di Torino. E mentre si dissocia anche il sito di supporters bianconeri, Canale Juve, il Cdr della Rai torinese chiede scusa: “È stato un incidente”.

9 commenti

21 Ott 2012

CARINA, 19 ANNI, SI RISVEGLIA DAL COMA POCO PRIMA CHE LE ESPIANTINO GLI ORGANI

Filed under Argomenti vari

AARHUS (DANIMARCA) – Carina non ne voleva proprio sapere di morire. La 19enne era in coma, ma quando i medici stavano per dichiarare la sua morte cerebrale, decidendo di “staccare la spina” per espiantarle gli organi, lei si è risvegliata. E pensare che l’ospedale danese aveva già cominciato a prepararla per portarla in sala operatoria, con il consenso dei suoi familiari che avevano concordato con i medici di far cessare il supporto vitale e di spegnere quel respiratore che la teneva in vita.
Carina Melchior, invece, seppur in coma, non ha voluto rimanere inerte a quanto si stava preparando per lei, e ha aperto gli occhi e ha cominciato a muovere le gambe, come per scalciare via quei medici che stavano per strapparle quel fiato di vita a cui lei era rimasta caparbiamente aggrappata. E i suoi familiari adesso hanno citato in giudizio l’ospedale di Aarhus, con una consistente richiesta danni.

Ora Carina sta recuperando le forze e le capacità motorie in un centro di riabilitazione: è in grado di camminare, parlare e anche cavalcare il suo cavallo Mathilde.

Commenti disabilitati

17 Ott 2012

Siamo in Italia se hai voglia di stuprare lievemente una minorenne da oggi puoi farlo

Filed under Argomenti vari

Mi scuso ,questo articolo era una bufala,dopo alcune verifiche ho visto che circolava in rete qualche anno fà

1 commento

12 Ott 2012

NICOLE MINETTI IN PENSIONE A 27 ANNI:TRA 11 GIORNI SCATTA IL VITALIZIO

Filed under Argomenti vari

 

 Il mandato di Nicole Minetti sarà ricordato per molte ragioni e non solo per l’attenzione mediatica che ha suscitato. La consigliera della Regione Lombardia sta per prendere la pensione all’età di 27 anni.
Ai comuni mortali non resta che pregare e aspettare (dall’ultima finanziaria soprattutto) il sessantaseiesimo compleanno e i 43 anni di contributi, mentre per la Minetti tra 11 giorni, il 21 ottobre, scatterà il requisito di “anzianità” per ottenere l’assegno e con soli 30 mesi di mandato. Lo prevede la legge regionale numero 12 del 20 marzo 1995 secondo la quale qualsiasi sarà l’esito della legislatura iniziata nel 2010, Nicole Minetti (eletta, è utile ricordare, nel listino blindato di Formigoni) godrà del vitalizio.

2 commenti

11 Ott 2012

IL SESSO CON ANIMALI SPOPOLA AL NORD.AIDAA: “TANTI CASI IN LOMBARDIA E TICINO”

Filed under Argomenti vari

Una richiesta insolita a una prostituta del bellinzonese, distretto del Canton Ticino, ha attirato l’attenzione dell’AIDAA, Associazione italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente, su un fenomeno che stando agli ultimi episodi registrati si sta diffondendo sempre più anche nel nord Italia: il sesso con gli animali.

Alla ragazza era stato chiesto telefonicamente da un cliente di procurarsi un cane e portarlo all’incontro stabilito in una camera d’albergo. Secondo la richiesta, la prostituta avrebbe dovuto effettuare una fellatio all’animale mentre il cliente si sarebbe accontentato di guardare.

Quello del bellinzonese non è l’unico episodio di zoofilia del Ticino. Qui sarebbero una ventina le coppie e i singoli proprietari di cani che si dedicherebbero all’amore carnale nei confronti degli animali. In tutto le persone coinvolte sarebbero una quarantina. La zona maggiormente interessata sarebbe il Luganese. A segnalarlo, una “pentita”, che avrebbe contattato l’AIDAA spiegando che gli animali usati sarebbero stati cani e cavalli, e le zona d’azione quelle di Milano, Como, Sondrio, Novara, Varese e, come detto, il Canton Ticino, nello specifico il Luganese.

Lorenzo Croce, presidente di AIDAA, sul sito dell’associazione scrive che “ci sono alcuni capi gruppo che mettono a disposizione le loro case di campagna situate nelle provincie del nord della Lombardia in particolare tra Como, Lecco e Sondrio e nella zona di Lugano nel Canton Ticino per organizzare incontri di sesso con animali ed orge questo gruppo che appare abbastanza chiuso è però sempre alla ricerca di proprietari di cani da inserire o per affittare i medesimi animali e i cavalli per le loro porcherie”.

5 commenti

Articoli precedenti »